Restart

Appena in tempo, per non finire più.

Annunci

Reloading

Ricominciare a scrivere. Ricominciare a scrivere. Ricominciare a scrivere.

È una delle poche buone cose che, tra alti e bassi, mi è sempre riuscita.

Ricominciare a scrivere. A cercare un senso a questi giorni qua.

start

Ho iniziato la mia battaglia…con il cuore in fiamme e un sacco di pensieri in testa. So che ce la farò. Ce la devo fare. Fosse anche soltanto per avere il tempo di ringraziare per ogni giorno che vivrò le persone che in questo periodo mi sono state accanto, che hanno condiviso la mia rabbia e la mia lucidità, la mia disperazione e le mie poche certezze. Non dimenticherò mai quello che state facendo per me.

Quello che non…

Familiarizzare con un settantenne di Tortorici che per rispetto ti da del vossia. Farti amico un sessantenne di Catania e parlare con lui di politica nonostante una parziale afonia. Ricevere pacche sulle spalle da un sessantenne di Troina che ironizza sugli attrezzi operatori. Passare per un grande studioso perché sei l’unico che legge qualcosa e allora arrendersi ogni tanto a subire programmi televisivi che non guarderesti nemmeno sotto tortura. Considerare il rito del cibo come un momento topico della giornata. Dormire. Svegliarsi e cercare nella musica sprazzi di ricordi. Riscoprire la paura e la voglia di riportarsi con i propri piedi su strade sicure e conosciute.